“Sua altezza reale” di Danielle Steel-Recensione

Trama “Sua altezza reale”: In jeans e maglione, la principessa Christianna è una giovane donna di oggi: nata in Europa, educata in America, preoccupata per il futuro del mondo in cui vive, è molto più responsabile dei suoi ventitré anni. Unica figlia femmina del principe regnante di una nazione che prende molto sul serio la monarchia, il suo destino è già scritto: suo padre ha per lei dei piani ben precisi, un peso quasi insopportabile per Christianna. Adesso, dopo quattro anni all’università di Berkeley, la vita a palazzo non riesce più a distogliere il suo interesse da ciò che accade all’esterno: i bambini che soffrono, le devastazioni del terrorismo, le malattie.

Determinata a dare il proprio contributo, riesce a strappare al padre il permesso di recarsi in Africa come volontaria della Croce Rossa. Inizia così per Christianna un viaggio di scoperta, di cambiamento, di profonda presa di coscienza. Finalmente libera dalle costrizioni della vita di corte, Christianna fa di tutto per nascondere la sua vera identità ai nuovi amici e colleghe, soprattutto a Parker Williams, il giovane medico di Medici Senza Frontiere che si prodiga al suo fianco.

La vita della principessa si divide tra feste e ricevimenti, visite, shopping, inaugurazioni e cene. Tutta la sua vita è sotto i riflettori e per quanto tutto possa apparire bello e divertente si sente in gabbia. La sua voglia di libertà e soprattutto la voglia di aiutare le persone bisognose la spingono ad affrontare il padre dicendogli che vuole partire per una missione umanitaria.

 

Io ci voglio andare semplicemente come un essere umano che vuole aiutare altri esseri umani. E non è necessario che sappiano chi sono.

 

Dopo aver ricevuto dal padre il permesso di partecipare ad una missione dalla durata massimo di un anno, Christianna parte per l’Africa. Qui affronterà situazioni pericolose. Conoscerà diverse persone tra cui il dottor Parker Williams con cui costruirà un rapporto che sfocerà nell’amore. La situazione in Africa si farà sempre più pericolosa fino a costringere le guardie a portare via la principessa.

 

Era stata di grande aiuto, aveva lavorato bene e si era impegnata con dedizione, ma questo non era più un lavoro per lei, non poteva rischiare la vita.

 

Rientrata a casa prende a visitare in continuazione ospedali e orfanotrofi, case di riposo. Faceva quello che ci si aspettava da lei senza lamentarsi mai. Fin quando un attentato non uccide suo padre e suo fratello, rendendola di fatto l’erede al trono. Si troverà alla guida di un paese con la sua famiglia completamente distrutta ma arriverà qualcuno che saprà darle forza per affrontare il difficile compito, il dottor Williams.

 

Il libro “Sua altezza reale” è decisamente stucchevole alle volte, con il classico finale da favola scontato ma tutto sommato una lettura semplice per trascorrere qualche ora, senza alcuna pretesa.

Link Amazon