Presentazione “Oltre le righe” di Anna Maria Deodato

Nella serata di ieri, 19 settembre, presso la sede del Rotary Club di Gioia Tauro si è svolta la presentazione del libro Oltre le righe di Anna Maria Deodato, una silloge che esprime emozioni di vita, sensazioni e riflessioni su avvenimenti storici e fatti di cronaca.

Oltre le righe

Link libro

Divisa in tre parti, questa silloge nella prima sezione pone l’attenzione sul mondo femminile in particolare alle donne che sono vittime di violenza.

La seconda parte si compone di poesie dedicate ai bambini e agli adolescenti e la terza parte è frutto di una serie di riflessioni personali sia su eventi di vita altrui che su eventi vissuti dalla stessa Anna Maria Deodato.

Durante la presentazione, molto sentita, i versi sono stati declamati dall’autrice e dall’attrice Carmen Orso.

Poesia “Sotto le vesti”

Mani sicure di madre

guidano verso l’antico rito,

solenne è il passo lungo la pista

e la calura soffoca i pensieri.

Il giorno prima bevevi lieta il calice

del dolce siero che prepara al fato.

Abbracci materni come un manto di stelle

d’incanto svelato erano un brivido muto

tra le tenere trame dell’amore.

Ora il tuo sguardo si perde nel deserto

dietro uno Stormo che si disegna in cielo

e lentamente ne scolora il tratto.

A piedi scalzi l’arsa terra percorri

mentre piano un anelito si spegne,

sulla nuda pietra dello scempio

la vecchia del villaggio attende.

Fremiti di terrore lungo il corpo inerme,

vertigini e sgomento quando abili mani

ti afferrano le gambe e un appuntito demone

increspa i bagliori del delicato incanto.

Ulti e ti dimeni tra il sangue vivo

e l’atroce dolore, svieni e rinviene,

non senti il vento né il canto degli uccelli

che impavidi resistono al rumore.

Ora sei donna pura,

non più infante peccatrice!

Sotto le vesti custodisci una colomba

dal rostro cucito, sei degna e fiera

di essere un giorno sposa.

Piccole mani si chiudono in cielo

come petali appassito e silenti,

occhi impauriti guardano gli amabili resti

sparsi sulla sabbia infuocata dal sole.

L’anima mutilata è sola, sospesa, recisa,

spoglia dei petali, sorda al suo vago sentire,

mesta al dole svanire nel suo nulla.

Autrice

Anna Maria Deodato vive a Palmi (RC) dove svolge la libera professione di consulente aziendale ed è docente di economia. La scrittura è una passione che coltiva da molti anni; ha ricevuto numerosi riconoscimenti per la poesia e i racconti in concorsi letterari nazionali e internazionali. È stata presidente di giuria o membro di giuria in vari premi letterari, ha ideato e organizzato il Premio internazionale di poesia e racconti “Palmi città della Varia”. È socia accademica dell’Universum Academy Switzerland di Lugano e dell’Accademia di Sicilia di Palermo. Nel 2019 le è stato assegnato il diploma honoris causa in arte e cultura dall’ I.S.L.A.S. Istituto Superiore di Lettere Arte e Scienze del Mediterraneo.